Balagan

(da Treccani.it)

Nella Russia dei sec. 18° e 19°, teatro provvisorio destinato a rappresentazioni popolari nelle piazze delle maggiori città; mantenne sempre un carattere grossolano e rudimentale.

BALAGAN

ANNO TERZO



Giovedì 18 giugno

La mamma, l'angelo e la ciambella  (Enrico FInk. la Balagàn Cafè Orkestar e il Coro dei Giovani della Comunità Ebraica di Firenze)


Giovedì 2 luglio

Anton Dressler (clarinetto e clarinetto basso)

Andrea Gottfried (pianoforte)


Giovedì 30 luglio

evento eccezionale in esclusiva

FRANK LONDON


Giovedì 6 agosto

Gabriele Coen, Stefano Saletti e Lisa Natoli

concerto/racconto ispirato a "Fino alla Fine del Millennio" di A.B. Yehoshua


giovedì 27 agosto

BANDA IMPROVVISA

diretta da Orio Odori
















i giovedì nel giardino
della Sinagoga di Firenze

Il programma 2014: 

BALAGAN 2015: PONTI, CONNESSIONI, LINK



18:00 BANDA IMPROVVISA in marciaper i luoghi ebraici del centro di Firenze (partenza da p.za Signoria - arrivo ore 19:00 in via Farini).

19:00 presentazione degli eventi della GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA


...LA MITICA APERICENA (20:15)

21:00  

BANDA IMPROVVISA

diretta da Orio Odori






                                    

Enrico Fink

 

"Con molti giovani come protagonisti. una banda è comunità per definizione e sintesi, è condivisione e insieme di diversità. E’ lo 'strumento' giusto per una storia che voglia raccontare la fantasia e la creatività, attraverso la musica e la poesia, intrecciandosi con un ensemble cosmopolita, voci e solisti che portano ognuno culture musicali diverse".




Balagan

(da freedictionary.com)

caos: parola presa a prestito dall'ebraico moderno (che a sua volta l'ha presa a prestito dal russo). "E' stato un totale e completo balagan".

GLI EVENTI SONO CONFERMATI ANCHE IN CASO DI MALTEMPO!